Come Mantenersi in Buona Salute | Centro Risorse per la Prevenzione

IV. L’ASPETTO RITUALE O MISTICO

Parte delle pratiche descritte in questa sezione sono già state riportate in una sezione precedente (training e auditing), quindi ci concentreremo in modo particolare sulle cerimonie ed i riti propri.

Essi sono raccolti in Il background , il ministero religioso, le cerimonie e i sermoni della religione di Scientology. Nonostante il fondatore stesso collochi Scientology nella tradizione delle religioni orientali, eredi del Buddismo e dei Veda, i riti richiamano in gran misura le religioni occidentali. È il caso del servizio domenicale e della celebrazione del matrimonio.

Per tradizione, comunque, essa ha vari riti molto specifici che, pur richiamando la tradizione Giudaico-Cristiana, sono totalmente coerenti con l’insieme delle credenze di Scientology. Mi riferisco alla cerimonia del conferimento del nome, la cerimonia di riconoscimento e conferimento del nome, ed il servizio funebre. In armonia con la fede nell’immortalità del thetan, gli Scientologist usano queste cerimonie allo scopo di conferire un nome al nuovo corpo dell’essere appena giunto, per dargli il benvenuto nel suo nuovo corpo e nella sua nuova famiglia, o per dare il saluto estremo all’essere che ha abbandonato il proprio corpo per uno nuovo, così da orientarlo verso la sua nuova condizione.

Tutte queste cerimonie avvengono sotto gli auspici di un ministro ordinato o del cappellano della chiesa, e gli appartenenti alla comunità di Scientology vi partecipano attivamente e regolarmente.

V. L’aspetto organizzativo
SCARICA IL PDF DELL'OPUSCOLO