Come Mantenersi in Buona Salute | Centro Risorse per la Prevenzione

IV. AHLUL-BAIT: ANALISI DELLA RELAZIONE TRA L’ISLAM E SCIENTOLOGY

Per comprendere che l’Islam e Scientology sono compatibili e in sintonia tra loro, è d’aiuto conoscere il termine Ahlul-Bait. Per motivi di pronuncia, il termine viene compitato Ahlul-Bait, ma in realtà è Ahl al-Bait. Ahl significa famiglia e al-Bait significa casa di Dio. Quindi, Ahlul-Bait significa famiglia della casa di Dio, sebbene di solito si intenda: “La famiglia della Casa del Profeta”.

Come il Corano incoraggia i musulmani ad accettare che le precedenti profezie e conoscenze facciano effettivamente parte del pensiero islamico e trovino posto nello studio islamico, lo stesso vale in una certa misura per Scientology. In modo simile L. Ron Hubbard scrive: “I fenomeni di Scientology sono stati scoperti e sono condivisi da tutti gli esseri umani e da tutte le forme di vita”. Nel descrivere gli scopi di Scientology, egli ha anche affermato: “Riunendo le verità prodotte da cinquantamila anni di pensiero umano, affinandole e ampliandole con le nuove scoperte sull’Uomo, è stato possibile realizzare questo successo”. A quanto pare, sia gli insegnamenti di Scientology che quelli dell’Islam racchiudono la comprensione che le loro filosofie e scienze (entrambe queste religioni professano di avere sia filosofie sia scienze, poiché sono religioni nel senso più ampio e pieno del termine e sia le loro filosofie sia le loro scienze sono dimostrabili) abbracciano non solo i propri fedeli ma si applicano anche a tutti i tipi di vita e alla sua interazione all’interno dell’universo e oltre. Da questo punto di vista, entrambe le religioni ritengono di avere la comprensione di far parte della famiglia dell’umanità e che quell’umanità è qualcosa che si deve aiutare tramite le loro relative conoscenze della vita e dell’universo.

... Da questo punto di vista, entrambe le religioni ritengono di avere la comprensione di far parte della famiglia dell’umanità e che quell’umanità è qualcosa che si deve aiutare tramite le loro relative conoscenze della vita e dell’universo.

Un aspetto fondamentale e molto semplice sia di Scientology sia dell’Islam è che entrambe le religioni credono che l’Uomo sia fondamentalmente buono. Questo è molto diverso dal Cristianesimo, che suppone che l’Uomo sia composto dal peccato originale. Con una tale fondamentale intesa comune, l'autore di questo scritto sarebbe sorpreso se i membri delle religioni di Scientology e dell’Islam non ottenessero una reciproca comprensione.

V. Scientology e l’Imam Zamam
SCARICA IL PDF DELL'OPUSCOLO