Come Mantenersi in Buona Salute | Centro Risorse per la Prevenzione

VI. PRATICHE DI SCIENTOLOGY

Il Corano non è soltanto per il credo e la fede. C’è anche la pratica, che può essere considerata simile a Scientology nella sua enfasi sul condurre una vita migliore. Ovviamente ci sono le pratiche rituali delle singole chiese, che non saranno le stesse, dato che la religione di Scientology non è ovviamente la religione dell’Islam. Comunque, entrambe le filosofie hanno dottrine e opere concepite per aiutare una persona a condurre una vita migliore al di fuori delle loro relative chiese e moschee. Queste includono codici di condotta morali ed etici di cui, se messi in pratica, i membri possono beneficiare. Entrambe hanno i propri codici di giustizia.

Come esempio di un codice morale compatibile, possiamo indicare la pratica del rifiuto degli alcolici da parte dell’Islam, mentre per Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto sugli alcolici ne La Via della Felicità: “Le persone che assumono alcolici mancano di prontezza. Gli alcolici compromettono la loro capacità di reazione, anche se pensano il contrario. Questa sostanza ha un certo valore curativo, ma lo si può sopravvalutare notevolmente. Non permettere a nessuno che abbia bevuto di portarti in automobile o in aereo. Bere può distruggere delle vite in molti modi. Un po’ di alcol può avere un effetto notevole; non lasciare che troppo alcol finisca col produrre infelicità o morte. Scoraggia le persone dal bere in eccesso.” Ovviamente i due punti di vista sugli alcolici non sono identici, ma molti Scientologist non bevono alcolici e si sentirebbero perfettamente a loro agio nell’ambiente musulmano privo di alcolici.

Questo è semplicemente un esempio di un codice nella vita che entrambe le religioni condividono in una certa misura e che osservano per far sì che il loro prossimo possa sopravvivere meglio. Sotto questo profilo dimostrano di avere una compatibilità.

Tuttavia, la pratica principale di Scientology è la pratica dell’auditing, pratica che innalza un individuo allo stato spirituale di Clear e OT. Naturalmente, non c’è alcuna affermazione scritta di Scientology che si potrebbe di fatto contattare lo stato di Ghaib dove esiste l’Imam Zamam. Per ottenere un tale stato spirituale nell’Islam si asserisce che si dovrebbe digiunare e pregare, ma gli Scientologist non considerano questo stato lo stesso di Clear e OT.

Lo stato di Clear e, al di sopra, OT, vengono raggiunti per mezzo dell’auditing. L’auditing è la pratica con cui, con l’assistenza di una persona ben addestrata nota come auditor (che significa uno che ascolta, dal latino audire, ascoltare), Scientology si rivolge al vero e proprio essere spirituale, o thetan, come viene chiamato nella sua terminologia. La persona, che è il thetan, con l’aiuto dell’auditor e dei suoi anni di paziente studio e abilità, è in grado di individuare momenti nella propria memoria in cui ha sminuito se stesso come essere spirituale, ridotto la propria capacità e percezione come essere spirituale e invertire quindi quella che viene chiamata la spirale discendente dell’esistenza. Inizialmente si scoprirà che molto di ciò che ha ridotto le capacità dell’essere (o del thetan) è occluso dalla memoria e sembra perduto. È così per la maggior parte delle persone. Tuttavia, con l’aiuto dell’auditor, la persona che sta ricevendo l’auditing è presto in grado di raccontare il proprio passato e riacquistare le sue capacità spirituali e i ricordi altrimenti perduti e iniziare il cammino verso l’alto sul Ponte verso la Libertà Totale. È questo Ponte, che viene anche rappresentato schematicamente come un quadro di consapevolezza e di gradazione del viaggio di una persona fino a OT (Operante come Thetan), che mostra la posizione relativa di ciascuna persona quando attraversa questa via spirituale verso maggiori capacità. Come thetan, un essere è in grado di recuperare consapevolezze, percezioni e capacità altrimenti perdute. Sul Ponte verso la Libertà Totale ogni passo viene chiaramente indicato con a fianco di ogni livello il recupero previsto di ogni abilità. I risultati di questo viaggio su questo Ponte sono noti in anticipo e del tutto prevedibili.

È da questo aumento di percezione e consapevolezza che lo scrivente può aspettarsi che si possa raggiungere lo stato di Imam Zamam. Ed è dallo studio di entrambe le religioni che lo scrivente può aspettarsi che lo stato di Imam Zamam sia direttamente accessibile tramite l’auditing di Scientology.

VII. La comparsa del Mahdi: la sua relazione con le mete di Scientology
SCARICA IL PDF DELL'OPUSCOLO